Premio Accademia del Profumo 2018: Narciso Rodriguez For Her Fleur Musc e Dior Homme Sport sono i migliori profumi dell’anno

Sono stati svelati i vincitori del Premio Accademia del Profumo 2018. Con quasi 162.000 voti espressi, i consumatori hanno decretato la vittoria nella categoria miglior profumo dell’anno femminile e maschile di Narciso Rodriguez For Her Fleur Musc e Dior Homme Sport.

Nel corso della serata, ospitata presso il Pirelli HangarBicocca di Milano, l’attrice e conduttrice televisiva e radiofonica Giorgia Surina, accanto al presidente di Accademia del Profumo, Luciano Bertinelli, hanno annunciato tutti i vincitori delle diverse categorie di gara.

Il giudizio della Giuria tecnica ha eletto Gucci Bloom e Bottega Veneta pour Homme Parfum migliori creazioni olfattive femminile e maschile; Salvatore Ferragamo Signorina in Fiore e Trussardi Riflesso si sono invece aggiudicati il titolo di miglior profumo made in Italy per l’universo femminile e maschile. A Twilly d’Hermès è andato il premio per il miglior packaging tra le fragranze femminili, mentre a Y | Yves Saint Laurent per le fragranze maschili.

La categoria miglior profumo collezione esclusiva grande marca ha visto eccellere Armani Privé Iris Céladon; a Tuberose in Blue by ALTAIA è invece andato il riconoscimento per il miglior profumo di profumeria artistica.

Paolo Troilo (artista), Francesca Versace (designer), Laura Pranzetti Lombardini (scrittrice), Veridiana Mallmann (ex-velina) e Giulia Bevilacqua (attrice) sono stati alcuni dei personaggi presenti alla serata che hanno fatto parte della Giuria VIP; a loro è spettato il compito di individuare la miglior comunicazione femminile e maschile per cui sono stati rispettivamente premiati Chanel Gabrielle e Acqua di Parma Colonia Pura.

Anche quest’anno è stato assegnato un riconoscimento speciale al creatore del profumo che, nel 2017, ha ottenuto i migliori risultati di vendita nei primi sei mesi dal lancio sul mercato italiano. Olivier Polge, naso profumiere di Chanel, ha raddoppiato il successo dello scorso anno grazie a Gabrielle: un’immersione nei fiori bianchi che è anche un omaggio alla femminilità allo stato puro, coraggiosa, audace e appassionata. Un ulteriore riconoscimento speciale è stato inoltre consegnato al mondo del retail: la profumeria Gigino & Anita di Pompei è stata infatti la profumeria che ha raccolto il maggior numero di voti tra gli oltre 400 punti vendita che hanno aderito all’iniziativa col volantino “squilla e vinci”.

«Alla soglia della 30esima edizione, il Premio Accademia del Profumo si conferma un appuntamento irrinunciabile per gli operatori del settore, oltre che un’occasione unica per diffondere una sempre maggiore cultura del profumo tra il pubblico – ha commentato il presidente, Luciano Bertinelli – Ma non ci fermiamo qui: le iniziative di Accademia del Profumo sono infatti numerose».

Durante la serata è stata infatti presentata la recente partecipazione di Accademia al progetto promosso da Confcommercio Milano CULTURA, PROFUMI E SAPORI AL GRATOSOGLIO. Frida Kahlo. Oltre il Mito. Racconto di una mostra, mentre di prossima realizzazione sarà la mostra Leonardo Genio e Bellezza realizzata in collaborazione con Cosmetica Italia e Cosmoprof Worldwide Bologna per celebrare l’amore per la bellezza e il benessere che contraddistinsero il genio toscano e la sua epoca.

Da non perdere inoltre la nuova tappa di Straordinario sentire: trilogia del profumo in tre atti che arriverà a Spello (PG), in occasione della manifestazione I giorni delle rose (8-10 giugno 2018).

 

scarica il PDF: COMUNICATO STAMPA_I vincitori del Premio Accademia del Profumo 2018