Il primo oggetto “Must” fu l’accendino ricaricabile in oro. Ispirò il flacone, ricaricale anch’esso, di cui Cartier disse “Non si getta mai un prodotto di Cartier nella spazzatura!”
All’inizio, la storia era quella di creare due profumi: uno “da giorno” e uno “da sera”. Dopo mesi di lavoro e di campioni tutti rifiutati, Pilar Boxford, capo prodotto, scelse la proposta del profumiere-creatore Diener: un orientale con un tocco di verde per donare originalità e un sentimento nuovo al profumo.


anno lancio: 1981
brand: Cartier
distributore: Richemont Italia
naso: Jean-Jacques Diener
packaging: Xavier Rousseau
casa essenziera: Givaudan
identità olfattiva: Orientale , Verde , Fiorita
testa: Frutta esotica, Pesca, Aldeidi
cuore: Galbano, Gelsomino, Rosa, Fiori opulenti, Fior d'arancio
fondo: Sandalo, Fava tonka, Note ambrate, Vaniglia