Il crollo delle borse nel 1929 aveva rovinato numerosi clienti americanti di Jean Patou. Per superare la crisi il couturier sognava una fragranza lussuosa come antidoto alla sfortuna. Patou chiese al naso Henri Alméras di creargli un profumo. Alméras gli propose una fragranza composta dalle più prezione essenze di rose e gelsomino. Alméras spiegò a Patou che la fragranza sarebbe stata molto costosa. Patou aveva dunque trovato il suo profumo, quello a immagine della haute couture. Lo stesso Patou decise di raddoppiare la concentrazione della fragranza. Era nato il profumo più costoso al mondo.


anno lancio: 1929
brand: Jean Patou
sito web: www.jeanpatou.com
naso: Henri Alméras
packaging: Louis S?_e
casa essenziera: Jean Patou
identità olfattiva: Fiorita , Cipriata
testa: Aldeidi, Pesca, Foglie verdi
cuore: Rosa, Gelsomino, Ylang-ylang, Tuberosa
fondo: Sandalo, Musk