Nelle Metamorfosi, Ovidio tramanda la leggenda di Io, sacerdotessa dalla bellezza abbagliante consacrata al culto di Era, della quale s’invaghì Giove, che la seduceva in gran segreto scendendo dall’Olimpo in una nuvola di vapori dorati. Quel mantello di nebbie intrise d’arcobaleno e di gocce di rugiada, creato dal dio innamorato per celare le sue schermaglie erotiche, trasuda sentori d’agrumi, di erbe e di Magna Grecia: sono l’inedito estratto di papiro, il limone, il bergamotto e il mandarino che rinfrescano l’esordio di Io myself, la nuova fragranza di Etro.

 

 

 


anno lancio: 2015
brand: Etro
distributore: Etro
sito web: www.etro.com
naso: Jacques Flori
packaging: Etro
casa essenziera: Robertet
identità olfattiva: Legnosa
testa: Limone, Mandarino
cuore: Assoluta rosa turca, Zafferano, Legno di cedro
fondo: Styrax assoluta Honduras, Legno di oud, Papiro, Cisto labdano, Ambra, Muschio