il percorso olfattivo a Padova, <br/>16-18 giugno 2017

Si è conclusa il 18 giugno la terza tappa del percorso olfattivo itinerante di Accademia del Profumo, Straordinario Sentire: trilogia del profumo in tre atti. L’appuntamento si è svolto presso l’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Padova, e ha fatto seguito alle tappe dello scorso anno a Milano e Firenze. Durante i tre giorni di manifestazione, quasi 1.400 visitatori hanno preso parte all’iniziativa, decretando un nuovo successo di pubblico per il progetto.

 

Come sempre le esperienze offerte da Straordinario Sentire non si sono limitate al percorso olfattivo: numerosi altri eventi hanno animato la sede dell’Orto Botanico dal 16 al 18 giugno.

 

Durante la giornata inaugurale, i visitatori hanno avuto la possibilità di partecipare a un workshop di composizione floreale e di assistere a uno spettacolo teatrale dal titolo Tracce di profumo, liberamente tratto dal celebre romanzo di Süskind del 1985. Mentre, nelle giornate di sabato e domenica, ha trovato spazio un laboratorio indirizzato ai più piccoli, kids-LAB l’olfatto raccontato ai bambini, insieme a visite guidate straordinarie dedicate ai profumi dell’orto e ad alcuni appuntamenti con ospiti speciali.

 

 

 

 

 

 

 

Edoardo Matassi, AD della sede italiana della casa essenziera Expressions Parfumées, ha presentato la sua interpretazione della piramide olfattiva degli odori per far comprendere le infinite possibilità della creazione: oltre ad alcune materie prime, sono stati proposti all’olfatto dei partecipanti degli accordi ispirati alla tecnologia, alle culture del mondo, agli elementi naturali e urbani, creati con l’obiettivo di raccontare una storia e trasmettere benessere.

 

 

Luca Maffei, naso creatore di Atelier Fragranze Milano – con la partecipazione di Maria Grazia Fornasier, presidente di Mouillettes & Co. ha illustrato alcuni aspetti della sua professione, da ciò che lo ispira, al suo metodo di lavoro.

Ha poi coinvolto il pubblico in una nuova esperienza olfattiva, proponendo alcuni odori familiari, come la rosa, il caffè e la vanillina, alternati ad altri più particolari, come il profumo di erba tagliata, quello di mandorle o di mela verde, tutti ottenuti da molecole sintetiche.

 

Questa tappa del percorso itinerante di Accademia del Profumo è stata segnata da un particolare legame con l’arte, che si è manifestato tanto nello spettacolo teatrale già citato, quanto in un evento speciale che ha preceduto il percorso olfattivo: il Premio Arcimboldo “Il profumo dell’arte”, che si è tenuto presso la QueenArtStudio Gallery a Palazzo Papafava dei Carraresi, sabato 10 giugno. Per questa occasione, le opere in mostra hanno ispirato l’abbinamento di accordi profumati svelati durante l’inaugurazione.

 

Il prossimo appuntamento con Straordinario Sentire si terrà a Roma, da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre.

 

La galleria delle foto del percorso di Padova è su Pinterest 

e il videoracconto è sul nostro canale Youtube

 

 

 

 

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva