le note di testa

Sono note fresche, leggere e di debole persistenza, svaniscono in pochi minuti. Quei pochi minuti che bastano per scatenare la voglia di scoprire la fragranza: ecco perché si definisce questa fase il “volo del profumo” che scatena l’azione dell’acquisto.

Delle note di testa fanno parte le sfaccettature:

esperidata o agrumata (limone, bergamotto, arancia, mandarino, …)

nuova freschezza (dihydromercenol)

aromatica (lavanda, timo, basilico, salvia, rosmarino, …)