cipriata

Questa sfaccettatura è nata nei primi anni del ‘900. Fu Guerlain con la “Guerlinade” (composta da bergamotto, rosa, gelsomino, vaniglia, fava tonka e iris) che diede inizio alla tendenza dei profumi cipriati con L’Heure Bleu nel 1912.

L’iris è la nobiltà di questa sfaccettatura. Alcune materie prime sintetiche contribuiscono a sviluppare un’inflessione rotonda e calorosa.

E’ nelle note di fondo della piramide olfattiva.

Alcune parole per evocare questa sfaccettatura: setosità, preziosità, intimismo.