fougère

Questa sfaccettatura è un accordo storico costruito attorno alla lavanda, al geranio, al muschio di quercia, al vetiver e alla cumarina. Può essere interpretata in vari modi a condizione di rispettare lo schema di base. Non ha nulla a che fare con la felce (fougère in francese).

Il profumo che diede vita a questa sfaccettatura fu Fougère Royale di Houbigant nel 1882.

E’ nelle note di fondo della piramide olfattiva.

Alcune parole per evocare questa sfaccettatura: sicurezza, raffinatezza, grande classico maschile.