Mathilde Bijaoui e MANE

Mathilde rimane affascinata dal mondo delle essenze all’età di 13 anni. La sua passione ha il culmine durante una visita all’Osmothèque di Versailles dove ha una rivelazione: trasformare la sua passione in una professione e animare la vita quotidiana facendo diventare straordinario l’ordinario…

Le sue composizioni si ispirano al mondo dell’arte moderna, della danza, dei viaggi e delle differenti culture. Le materie prime che predilige sono il vetiver e il cardamomo. Prende ispirazione dal cibo: il tè asiatico, la frutta brasiliana, la pasticceria francese, i vini…

Creazioni
Thierry Mugler Womanity, 2010
Lalique Hommage à l’Homme (in collaborazione con C. Nagel), 2012
Dsquared2 Potion Blue Cadet, 2013
Giorgio Armani Eau de Cèdre, 2015
Diesel Loverdose Red Kiss (in collaborazione con V. Collas), 2015