Trend olfattivi ed evoluzione della profumeria selettiva in Italia: gli approfondimenti del Centro Studi di Cosmetica Italia e Beautystreams

Nel 2015 la profumeria è rimasta il secondo canale di vendita in Italia con una valore di 1.964 milioni di euro pari al 19,9% dei consumi. I prodotti di profumeria alcolica restano la categoria più venduta (pari al 38%). Nei primi dieci mesi dell’anno in corso in Italia sono state lanciate 183 fragranze (+4,6% rispetto al 2015).

I trend più interessanti hanno riguardato l'utilizzo di alcune materie prime come la rosa e il patchouli e il richiamo all'esotico con fiori, design e colori che ricordano la vivacità delle isole caraibiche. La parola chiave per il futuro, invece, sarà "eco-luxury".

articoli correlati

Torna in cima