Il 7 aprile 2009, a Mosca, in occasione del Forum economico italo-russo, Accademia del Profumo ha allestito il percorso olfattivo “Odori del mondo, seduzione made in Italy”.
Ancora una volta è stata sottolineata l’interazione dell’olfatto con molti aspetti della vita e del comportamento dell’uomo, il forte potere evocativo degli odori e le emozioni e le esperienze che si vivono proprio grazie agli stimoli olfattivi spesso sottovalutati.
Il percorso è stato sviluppato come un “giro del mondo olfattivo”: tre tappe per tre atmosfere del globo, tra gli odori tipici del bacino Mediterraneo, dell'Oceano Indiano e del Pacifico. E poiché gli odori esercitano il loro fascino attraverso l'olfatto, le tappe sono state illustrate da esempi olfattivi, dalle materie prime ai profumi sul mercato: alcune delle creazioni italiane più importanti hanno arricchito il percorso.
Le tre tappe e le emozioni vissute rappresentano gli odori e i colori del Mediterraneo, la culla degli agrumi, della lavanda e della rosa damascena con le sue espressioni di luce, energia, e spontaneità; dell’Oceano Indiano, terre di fascino, mistero e passione con i sapori di cannella, vaniglia e benzoino e l’atmosfera del Pacifico, dove troviamo la betulla, il tè verde e il pino, espressioni di forza, nobiltà e armonia.
 

Ecco le tre atmosfere e le emozioni vissute.

Atmosfera Mediterraneo | La culla degli agrumi, della lavanda e della rosa damascena … luce, energia, spontaneità.
Atmosfera Indiano | Terre di fascino, mistero e passione con cannella, vaniglia e benzoino.
Atmosfera Pacifico | Betulla, tè verde e pino, espressioni di forza, nobiltà e armonia.