Chi è Vincenzo Gardoni? Un uomo che ha attraversato il ‘900. Nato parmense nel 1917, ha trascorso i primi anni tra il lavoro nei campi e la guerra. Tornato alla sua terra, la passione per la pittura lo accompagnerà sempre nel corso della vita fino alla morte in Parma nel 2004. Poteva essere una storia come tante. Invece le nipoti architetti Teresa, Arianna e Miriam scoprono tra gli archivi di famiglia la sua produzione artistica composta da dipinti, inchiostri e scritti, un lascito importante che decidono di portare alla luce.

 

Le sorelle Gardoni celebrano la Giornata Nazionale del Profumo con due screensaver d’arte realizzati a partire dalle opere pittoriche del nonno.
L’idea è quella di rendere omaggio alla missione del pittore attraverso un’azione di remix che traduce in arte digitale i suoi cartoncini colorati di inchiostro, replicandoli all’infinito su qualunque schermo cellulare, nei colori e nelle forme di una rosa e di una boccetta di profumo.

SCARICA GLI SCREEN SAVER GARDONI x #GiornatadelProfumo2021 

http://bit.ly/Gardoni1

http://bit.ly/Gardoni2

“Un artista per essere moderno non per forza dev’essere contemporaneo. La nostra idea è modificare le opere d’arte di V.G. attraverso l’aggiunta, la rimozione o la metamorfosi di una o più delle sue parti: la sua opera è remixata ed infinitamente remixabile come una canzone, un libro, un video, una fotografia, un testo. Vogliamo condividere questa idea con i giovani attraverso le infinite potenzialità delle nuove tecnologie e dei social media.”

Per scoprire il mondo Gardoni: www.gardoniart.com / Instagram: @gardoni_art