Questa mostra s’ha da fare! In spazio open air e sul web

L’iniziativa è un concept Anna Rosa Ferrari – direttrice del museo – in collaborazione con l’associazione di promozione sociale “La tata dei gatti” , che si terrà al PRALC – Piccolo Museo ProfumAlchemico di Modena.

Nella natura del profumo è connaturato lo spirito di libertà così come nella natura del gatto. Da questo fil rouge nasce l’idea di una esposizione fotografica intrigante, immaginifica, e basata su forti emozioni sensoriali,.

Il profumo e il gatto incarnano e declinano la libertà, ognuno con le proprie peculiarità, che saranno esplorate durante il mese dedicato alla mostra. Un condensato di temi legati ad emozioni sensoriali, energie ancestrali, ai rapporti col creato nel rispetto reciproco, identità e libertà, convivenza ed ecosostenibilità. In preparazione alla mostra, il mese scorso, è stato  organizzato  un gioco online, che ha riscosso grande partecipazione e tramite il quale Elena Savani – vice presidente de” La tata dei gatti” – ha raccolto oltre un centinaio di suggestive fotografie, molte delle quali ora saranno esposte.

Si tratta di un’iniziativa  culturale pensata dagli organizzatori in maniera creativa, tenendo conto delle frequenti alterne misure emergenziali.  E’ stata infatti fruibile nel corso dell’intero periodo espositivo in varie modalità sensoriali.

21 marzo – l’inaugurazione  (il 21 marzo la provincia di Modena sarà ancora in zona rossa) è stata trasformata in un evento web: preview dell’esposizione sui canali social (facebook, instagram e twitter).

Dal 21 marzo al 21 aprile –  la mostra sarà visibile/visitabile anche dall’esterno del museo (in ogni congiuntura). Si ricorda che la sezione perfume shop del museo è aperta al pubblico anche in zona rossa e per acquisti si può raggiungere con autocertificazione.

Tra 21 marzo e 21 aprile – Incontro  al Museo dal titolo “Fai una domanda”. Anna Rosa Ferrari ed Elena Savani sono a disposizione  per rispondere alle mille curiosità sul mondo dei profumi e dei gatti (data da definirsi non appena si allenterà la stretta delle restrizioni). 

 PRALC- Piccolo Museo ProfumAlchemico E’ a Modena il multiluogo che raccoglie testimonianze e documenti del nuovo metodo profumalchemico per conoscere tramite olfatto e profumi, ideato e sviluppato dal naso filosofo alchimista Anna Rosa Ferrari. E’ ispirato ad alcuni principi fondanti tra cui calare i visitatori nell’esperienza delle prismatiche nature del profumo e diffondere la didattica profumalchemica. Si presta a una grande varietà di esperienze sensoriali guidate. Il museo, provvisto di perfume shop, raccoglie una collezione unica di oltre 300 differenti essenze naturali dell’arte profumiera, ecobio ed ecosolidali, tutte ideate e qui fatte a mano da Anne Rose.

“La tata dei gatti” associazione di promozione sociale La tata dei gatti è un’associazione di promozione sociale che nasce a Modena dalla passione e dalla professionalità di un gruppo di persone accomunate dalla volontà di promuovere il rispetto degli animali domestici, attraverso la diffusione delle corrette informazioni riguardanti la loro salute fisica e psicologica, e di sottolineare l’importanza della relazione uomo – animale.