“Profumo! Un diritto naturale inalienabile”

Rispondi a 4 curiose domande per aiutare la ricerca sul profumo. Riceverai in dono un rimedio profumalchemico, giusto per il tuo naso

Col tuo aiuto, investigheremo il senso primario della libertà, l’ofatto e la sua massima espressione estetica, il profumo, da una particolare prospettiva psico-sociologica. Contribuisci alla nuova ricerca, che  Anna Rosa Ferrari ha avviato, a seguito di osservazioni e considerazioni emerse in questi due anni di pandemia.

L’iniziativa si terrà al  PRALC-Piccolo Museo ProfumAlchemico e profumeria di nicchia a Modena, a due passi dal Duomo.

Si svolgerà  da lunedì 21 marzo  a sabato 26 marzo – dalle ore 16 alle ore 20 (tranne giovedì) – anche in spazio open air

La partecipazione è gratuita – Scrivi sui social e whatshapp oppure chiama 3356188683

PRALC- Piccolo Museo ProfumAlchemico e profumeria di nicchia – a Modena in piazzale Torti 9

E’ a Modena il multiluogo che raccoglie testimonianze e documenti del nuovo metodo profumalchemico per conoscere tramite olfatto e profumi, ideato e sviluppato dal naso filosofo alchimista Anna Rosa Ferrari. E’ ispirato ad alcuni principi fondanti tra cui calare i visitatori nell’esperienza delle prismatiche nature del profumo e diffondere la didattica profumalchemica. Si presta a una grande varietà di esperienze sensoriali guidate. Il museo, provvisto di perfume shop, raccoglie una collezione unica di oltre 300 differenti essenze naturali dell’arte profumiera, ecobio ed ecosolidali, tutte ideate e qui fatte a mano da Anne Rose.

“Profumo! Un diritto naturale inalienabile” @PRALC - Accademia del profumo