Un architetto con l’anima da artista.  Nel 1980, dopo aver conseguito la laurea all’Università di Venezia, decide di dedicarsi ad un mondo totalmente differente, ovvero quello pubblicitario, lavorando per le più importanti agenzie nazionali e internazionali. Nel primo giorno di primavera del 1997 fonda la propria agenzia, di cui ne sarà anche direttore creativo.
Nel 2012 la Lorenzo Marini Group duplicherà la sua presenza nel mondo con una sede nella città simbolo dell’America, New York, trasformandosi inoltre in un vero e proprio gruppo di comunicazione integrata. Negli ultimi vent’anni di carriera Lorenzo Marini ha ricevuto circa duecento premi, molti dei quali internazionali.
Nel 2014 rivela la sua seconda passione, coltivata sin dai tempi dell’Università sotto le ali del grande maestro Emilio Vedova: quella per l’arte. Un ambito in cui fonde la creatività tipica del mondo pubblicitario con l’istintività propria del panorama artistico, dando origine ad opere interdisciplinari come “Spacevisual” e “Advisual”. Nel 2016 fonda il movimento della “TypeArt”, definito come l’esaltazione dello studio dell’alfabeto e dei caratteri grafici, presentato in spazi espositivi nazionali e internazionali, che vede il suo massimo sviluppo nell’installazione tridimensionale “Alphacube”. È una persona felice e ama il chinotto.