IL PROFUMO DELLA LETTERATURA

Come dire un profumo? Come esprimere a parole la presenza fugace, ma intensa, racchiusa in un’evanescente fragranza?

Il volume indaga i rapporti fra scrittura e sensazioni olfattive, intendendo queste ultime come indici significanti delle culture del mondo e delle diverse sensibilità con cui ciascuna ne esprime le sfumature. Per stile, contenuto e approccio al tema, i saggi che lo compongono presentano il caleidoscopico quadro di un universo olfattivo-letterario che si estende dall’antichità alla cultura rinascimentale, dal simbolismo e dal decadentismo della fin de siècle a fenomeni letterari postmoderni di grande risonanza mediatica.

Questa raccolta ambisce ad arricchire la vasta produzione saggistica sull’arte profumiera e sulla storia di essenze e profumi, con studi originalmente estesi all’ambito letterario. Essa non si limita a offrire scorci iluminanti su opere e autori – alcuni già molto noti, altri meritevoli di essere riscoperti sotto nuova luce -, ma si propone di interpretare in maniera innovativa e idiosincratica cosa significhi indagare “il profumo della letteratura”, attraverso agili interventi che qui esplorano con curiosità ed eclettismo un percorso tematico intricato e ramificato.

Di |2017-02-24T13:27:22+01:0023 Febbraio 2017|libri profumati|0 Commenti
Torna in cima