Il solo numero di mouillettes annusate in questi tre giorni, ben 87.500, sarebbe emblematico per descrivere il successo senza precedenti dell’ultima tappa di Straordinario Sentire: trilogia del profumo in tre atti, il percorso olfattivo itinerante ideato da Accademia del Profumo, che è stato ospitato a Spello (PG) dall’8 al 10 giugno all’interno della manifestazione I giorni delle rose.

 

«La splendida Villa Fidelia è stata la cornice esclusiva del percorso di Accademia del Profumo che ha accolto circa 4.200 visitatori – commenta Luciano Bertinelli, presidente di Accademia del Profumo –  La collaborazione con la manifestazione I giorni delle rose, quest’anno dedicata al tema La rosa musa di tutte le arti, è stata fondamentale per raggiungere un pubblico così numeroso e avvicinarlo all’affascinante mondo del profumo».

Accanto al percorso, come consueto suddiviso in tre atti (Emozione, Evoluzione e Conoscenza) rappresentativi delle tre diverse sfaccettature del mondo del profumo, Accademia ha proposto alcune conferenze rivolte sia ad adulti che bambini.

Sabato 9 giugno Edoardo Matassi, AD della sede italiana di Expressions Parfumées, ha condotto l’incontro Psicologia del profumo, analizzando il profumo e le sue materie prime lungo inediti fili conduttori.

Domenica 10 giugno Sara Ravo di Mouillettes&Co ha esplorato tutti i segreti della regina dei fiori e guidato i partecipanti alla composizione di un accordo profumato nel corso dell’appuntamento 50 sfumature di rosa.