19/05/2018 | D La Repubblica |

E’ il momento degli ‘osmonauti’: gli esploratori dell’olfatto. Senso in piena riscoperta: collegato alla parte più arcaica del cervello, ha impatto sui processi cognitivi e sulla creatività.