Una mostra per celebrare uno dei più grandi geni della nostra nazione e il suo contributo al mondo della cosmesi

Leonardo da Vinci è conosciuto in tutto il mondo come genio, visionario, inventore, scultore, pittore e architetto. Un uomo che ha incarnato pienamente lo spirito del suo tempo e che ha saputo eccellere in numerose discipline.

Non molti, però, sanno che Leonardo era un uomo particolarmente attento alla cura di sé e ha dato un contributo fondamentale anche al mondo della cosmesi, occupandosi di bellezza, profumi, unguenti depilatori e colorazioni per capelli.

A quasi 500 anni di distanza dalla scomparsa di Leonardo – il cinquecentenario ricorre nel 2019 – l’amore per la bellezza che contraddistinse il genio toscano e la sua epoca è raccontato in una mostra organizzata da Cosmetica Italia – associazione nazionale imprese cosmetiche, Accademia del Profumo e Cosmoprof Worldwide Bologna.

La mostra, dal titolo Leonardo Genio e Bellezza, nasce da un’idea della studiosa Maria Pirulli e si propone di dare risalto all’operato di da Vinci nel campo della cosmesi, che ha saputo arricchire suggerendo numerose innovazioni, quali inediti metodi di infusione per ricavare fragranze, o ricette e materie prime per colorare o schiarire i capelli.