il cinema muto

CABIRIA

CABIRIA

Giovanni Pastrone, 1914
È considerato il più grande kolossal italiano del cinema muto e il primo film a essere proiettato alla Casa Bianca.

La storia si svolge durante le Guerre Puniche nel terzo secolo a.C. La piccola Cabiria (Lidia Quaranta) viene rapita dai pirati fenici e portata a Cartagine per essere sacrificata. A salvarla sono un patrizio romano, Fulvio Axilla, e il suo schiavo che la consegnano alla regina Sofonisba. Quando Cartagine viene conquistata dai Romani, Cabiria ritorna a casa con Fulvio di cui nel frattempo si è innamorata ricambiata.

Le fragranze ispirate a CABIRIA

“Protagonisti dell’ispirazione creativa sono i contrasti: una vicenda drammatica in cui si intrecciano amore e sopravvivenza con un destino di fiamme e sacrificio. La fragranza descrive una romantica e sognante Sofonisba prima del dramma che la vedrà protagonista. Inebrianti tocchi di iris e gelsomino vengono sopraffatti da una nube di mistico incenso e narcotiche tonalità speziate, accolti in un fondo apparentemente rassicurante di avvolgenti sfumature legnose e accenti di mirra misteriosa.”

piramide olfattiva amore-e-fuoco

Véronique-Nyberg

Véronique Nyberg

BIOGRAFIA
Profumiere senior, vicepresidente Fine Fragrance Creation. Un’alchimista moderna con un dottorato in chimica organica. Il suo stile di creazione è una miscela unica di intense emozioni e di disciplina scientifica. Ogni sua idea è una perfetta fusione di opposti: un sottile equilibrio tra l’emotivo e il razionale, l’intuitivo e il tangibile, la chimica e la magia, l’istinto e la conoscenza.

MANE

“Per catturare in un profumo le ricche suggestioni estetiche evocate dal film ho prediletto ingredienti iconici delle rotte commerciali dell’epoca, come l’incenso, la rosa e il legno di sandalo. Ho voluto anche tener conto della valenza religiosa che il profumo aveva nell’antichità, lavorando a un accordo kyphi, una misteriosa formula egiziana usata durante le cerimonie. Spezie, balsami, estratto di papiro egiziano, vaniglia e miele contribuiscono al fascino seducente della creazione.”

il cinema muto - Accademia del profumo

il cinema muto - Accademia del profumo

Pierre-Constantin Guéros

BIOGRAFIA
I suoi primi ricordi olfattivi risalgono all’infanzia trascorsa nel laboratorio del padre, stilista di moda. Le meravigliose pellicce e i diversi tipi di cuoio diventano fonte d’ispirazione per le sue fragranze, ricche e materiche. Dopo la formazione all’ISIPCA, inizia la sua attività di profumiere e, nel 2012, entra a far parte della famiglia Symrise, inizialmente a Dubai, e poi a Parigi. Il Medio Oriente ha segnato profondamente il suo approccio ai profumi.

logo SYMRISE

articoli correlati

Torna in cima