Una risposta dello Specialista su Prada Infusion d’Iris
10-12-2007

Il profumo Infusion d’Iris di Prada, vincitore nella categoria “Miglior fragranza femminile” del Premio Accademia del Profumo 2008, è stato creato da Daniela Andrier, naso creatore di Givaudan.

 

Chi è Daniela Andrier?
E’ un’esponente di una categoria di creatori sempre più in ascesa in questi ultimi anni nel panorama mondiale: le creatrici donne.  Come in tanti altri percorsi già illustrati, sembrava che il destino di Daniela Andrier fosse indirizzato a ben altri orizzonti: nel 1989 termina il suo corso di studio in filosofia, il cui naturale sbocco è solitamente una “rigida” carriera accademica.  Daniela Andrier si reca invece alla scuola di Profumeria Givaudan di Grasse, un ambiente dove lo studio in senso stretto diventa percorso formativo, viaggio alla scoperta delle suggestioni magiche dell’universo del profumo. Due anni più tardi diventa assistente del suo maestro Edouard Fléchier.
 
Si unisce in seguito al team di creatori Fine Fragrances di Givaudan a Parigi dove firma i suoi migliori successi, tra i quali ricordiamo Contraddiction di Calvin Klein (1997), Very Valentino Arden (1997), Emporio Armani for Women (1998), Attraction Lancôme (2003), Prada Parfums Collection Iris – Cuir Ambre Oeillet – Fleur d’Oranger (2003) Rive Gauche Yves Saint Laurent (2004) e tanti altri, sino al profumo premiato di recente, Infusion d’Iris di Prada.
 
Daniela Andrier è una creatrice che trae ispirazione dalla trama della vita, dai sentimenti, dall’amore, sempre attenta a ricreare l’impatto misterioso del profumo e il suo potere evocativo nelle nostre memorie.
Sarà un segno del destino? Il riconoscimento di Accademia del Profumo giunge per una fragranza sul tema dell’Iris, nome della bimba di Daniela Andrier …  
 
La collaborazione tra Miuccia Prada e Daniela Andrier è incominciata per una collezione privata attorno a quattro temi – iris, fior d’arancio, ambra, garofano . Quest’anno sono ritornate sul campo per sviluppare un “jus” sublime, una quintessenza di iris leggera come un sussurro.
E’ la storia di un’assuefazione totale, completa, di una creatrice, Miuccia Prada, ad un odore, l’iris, lavorato esclusivamente per lei nella sua collezione privata, l’Artisan Création – disponibile solo in boutique.
 
Signora Andrier, da dove ha tratto ispirazione per la creazione di Infusion d’Iris? Ha qualche aneddoto da raccontarci? –
 “Miuccia portava l’iris tutta la giornata. Diceva che, quando se ne profumava al mattino, le faceva spuntare il sorriso sulle labbra.
In origine, è per alleggerire in acqua quest’elisir per l’estate che ho composto la prima versione d’Infusion d’Iris. Quando Miuccia ha voluto lanciare il suo nuovo progetto di profumo, in questi grandi flaconi sul modello Eau de Cologne, si è detta: è proprio quello che io voglio. Un profumo prezioso, estremamente ricco di materie naturali. Un puro lusso.
E’ un bellissimo iris. Ho iniziato a lavorare attorno a questo tema negli Stati Uniti, nove anni fa, solo per il mio personale piacere. Si è affinato con il tempo: l’ho tagliato, privato di tutte le sfaccettature che non amavo, senza darmi pensiero di alcun vincolo”.
 
brand:
casa essenziera: Givaudan
identità olfattiva: Fiorita , Legnosa