muschiata

Analizzando la composizione del musc in grani, materia prima di origine animale, i chimici scoprirono una molecola dall’odore dolce, rotondo e caldo. Nasceva così la nota muschiata. Da qui in poi, sono state sintetizzate diverse molecole odorose, diventate un elemento irrinunciabile nella profumeria moderna.

Hanno contribuito allo sviluppo della nota cipriata profumi come Trésor di Lancome e Tocade di Rochas.

E’ nelle note di fondo della piramide olfattiva.

Alcune parole per evocare questa sfaccettatura: calore, confort, rotondità, purezza.